Affidamento dei figli: come funziona e in base a cosa si decide?

Come funziona l’affidamento dei figli e perchè si predilige quello condiviso che tutela la bi-genitorialità?

L’affidamento dei figli è il provvedimento con il quale il giudice stabilisce a quale dei due genitori debbano essere affidati i figli in caso di separazione. Il magistrato decide come ripartire la responsabilità genitoriale tenendo conto soprattutto dell’interesse del minore. Continua a leggere

Alienazione parentale: 10 domande a Camerini, Pingitore, Lopez

Si verifica una sindrome di alienazione parentale quando, dopo la separazione, uno dei coniugi scredita la figura dell’altro davanti ai figli, fino a favorire il rifiuto di vedere il genitore.

Iniziamo subito con una domanda secca: cos’è, in sintesi, l’alienazione parentale? Continua a leggere

A chi spettano in caso di separazione e divorzio gli assegni familiari?

A chi spettano gli assegni familiari nel caso di separazione e divorzio? Prima di rispondere al quesito, partiamo col dare una definizione di assegno familiare.

L’assegno al nucleo familiare costituisce un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati annualmente dalla legge. Continua a leggere

Condannato lo Stato se non aiuta i papà a vedere i figli.

Se sei separato ed hai un figlio minore che la tua ex moglie non ti consente di vedere, dopo esserti rivolto al tribunale per i minorenni e alla procura della Repubblica, puoi andare alla Corte europea dei diritti dell’uomo. È quanto ha stabilito una recente sentenza della Cedu [1] che ha condannato l’Italia per non aver aiutato concretamente il papà di un minore ad esercitare il diritto di visita che gli veniva negato dalla ex moglie. Ma cerchiamo di andare per gradi.

Continua a leggere

Il suicidio e la paura del padre

Tante, troppe risultano essere le notizie di cronaca – purtroppo anche recentissime – che riferiscono i drammatici suicidi di adolescenti e giovani che, avendo scoperto la propria omosessualità e temendo il giudizio, la riprovazione, addirittura il rifiuto (anche violento) da parte dei coetanei e, in particolar modo dei genitori, si uccidono.

Continua a leggere