Sentenza storica!!

SENTENZA STORICA!! Così la Suprema Corte nella sentenza n. 11504/17: “Il Mantenimento non va riconosciuto a chi è indipendente economicamente”. Ovvero, possiede redditi, patrimonio mobiliare e immobiliare, “capacità e possibilità effettive” di lavoro personale e “la stabile disponibilità” di un’abitazione” e continua ” … la circostanza che i tempi ormai sono cambiati e occorre «superare la concezione Continua a leggere

Pignoramento dello stipendio

In altre occasioni ci siamo occupati della possibilità, per il creditore insoddisfatto nelle sue ragioni di credito, di agire esecutivamente nei confronti del debitore, pignorando i suoi beni, nelle forme dell’espropriazione mobiliare ed immobiliare, soffermandoci in particolare sui limiti alla pignorabilità dei beni e sul pignoramento del conto corrente.

Continua a leggere

Se l’ex non versa il mantenimento ti aiuta il comune

Mantenimento: se l’ex non lo versa ti aiuta il comune

In attesa che venga data attuazione alla Fondo previsto dalla Legge di Stabilità 2016, alcuni Comuni sono già organizzati
 di Lucia Izzo – Quando la coppia scoppia non è un momento facile per molte famiglie, in particolare quando la separazione o il divorzio incidono su figli minorenni a carico. Non si tratta solo di un’incidenza emotiva e sentimentale, ma anche assai pratica soprattutto in relazione a profili come l’assegnazione della casa coniugale, la separazione dei beni e il mantenimento destinato ai figli.

Continua a leggere

Gli alimenti al coniuge nella dichiarazione dei redditi

Siete divorziati dal vostro coniuge e gli versate mensilmente l’assegno degli alimenti? Volete sapere come fare per riportarlo nella dichiarazione dei redditi? Ora vedremo come fare.

N.9365/16 – Se il figlio maggiorenne lavora, non c’è motivo di mantenerlo…

 padre e figlio che litigano

di Marina Crisafi – La Suprema Corte bacchetta i giudici di merito sulla conferma del contributo da parte del genitore oneratoFiglio maggiorenne convivente con la madre ma inserito da anni nel mondo del lavoro. Si tratta di una condizione che mette fortemente in discussione il contributo al mantenimento da parte del genitore oneratoContinua a leggere

Spese ordinarie e spese straordinarie

Quando ci si trova ad affrontare una separazione è inevitabile, in caso di presenza di figli, dover procedere alla determinazione del mantenimento ed al calcolo del relativo assegno.Le voci di spesa ammesse si dividono fra: Continua a leggere