N.4537/14 – Il genitore che abbandona il tetto coniugale perde il diritto di essere dichiarato collocatario dei figli minorenni

martello legge sentenza giudice avvocato

E’ un consiglio che ogni buon avvocato esperto di diritto di famiglia dovrebbe dare ai propri clienti: non abbandonare mai la casa coniugale, prima di un provvedimento del Giudice, che lo dispensi dal dovere di coabitazione. Spesso tale consiglio viene disatteso, con conseguenze drammatiche e disastrose.  Continua a leggere

N.5108/15 – Va addebitata la separazione al coniuge ‘abituè’ del tradimento

tradimento

Più volte la Cassazione ha in qualche modo “perdonato” il coniuge fedifrago.
In alcune pronunce la suprema Corte aveva infatti affermato che il tradimento non costituisce di per sé motivo di addebito della separazione. Continua a leggere

N.19112/12 – Mancati rapporti? adebito della separazione

Il persistente rifiuto di intrattenere rapporti affettivi e sessuali con il coniuge – poiché, provocando oggettivamente frustrazione e disagio e, non di rado, irreversibili danni sul piano dell’equilibrio psicofisico, costituisce gravissima offesa alla dignità e alla personalità del partner – configura e integra violazione dell’inderogabile dovere di assistenza morale sancito dall’art. 143 cod. civ., che ricomprende tutti gli aspetti di sostegno nei quali si estrinseca il concetto di comunione coniugale e giustifica l’addebito della separazione al coniuge refrattario. Continua a leggere

N.1212/12 – Abbandona la casa coniugale perché il marito la trascura? Le va addebitata la separazione se non prova le sue ragioni

La scelta di fuggire dal compagno o dalla compagna può avere diverse motivazioni e spesso quando un amore e’ al capolinea, il limite di sopportazione rompe gli argini della pazienza facendosi che il primo pensiero sia quello di fuggire. Continua a leggere

N.23885/08 – Perde il mantenimento la moglie che non non ha voluto condividere il letto con il marito

Tanti amori si consumano ogni giorno in un letto ma, in alcuni casi, quello stesso letto finisce per essere solo un posto comodo dove dormire.
Quando accade ciò la coppia all’interno di un matrimonio e’ già nel pieno della tempesta conflittuale, intervallata da ondate di indifferenza. Continua a leggere

N 17991/13 – si può addebitare la separazione al coniuge che tradisce anche se rapporto era già in crisi

di Licia Albertazzi – Corte di Cassazione Civile, sezione sesta, ordinanza n. 17991 del 24 Luglio 2013. E’ corretto addebitare al coniuge fedifrago la separazione, anche se già da tempo i rapporti tra i due coniugi era logorato. Lo ha stabilito la Cassazione Civile, respingendo per manifesta infondatezza il ricorso in oggetto e confermando le statuizioni del giudice d’Appello. Continua a leggere