Divorzio: evitare il mantenimento intestando la casa al figlio

Interessante sentenza del tribunale di Genova, che come associazione portiamo avanti da parecchi anni.

Le separazioni e i divorzi danno spesso vita a battaglie giudiziarie di dubbia utilità. Come nel caso della richiesta di «addebito» avanzata dal coniuge più “povero”: quest’ultimo, anche se il giudice non dovesse attribuire la colpa della separazione all’altro, avrebbe ugualmente diritto al mantenimento, per cui tutta la diatriba in tribunale ha davvero poca utilità pratica.  Continua a leggere

Il diritto all’amore dei figli

Interessante articolo a proposito di diritto all’amore dei figli su diritti.it

La disciplina della filiazione rappresenta uno dei punti fondamentali del diritto di famiglia. Gli articoli 29,30 e 31 della Costituzione sanciscono la rilevanza che l’ordinamento giuridico italiano attribuisce ai rapporti familiari e, in particolar modo, al legame che unisce i genitori ai figli. Tale legame si manifesta in una serie di diritti e di doveri il cui contenuto viene poi disciplinato dalle numerose norme previste dal codice civile e dalle leggi speciali di settore. Continua a leggere

“Le linee-guida di Brindisi tra pseudosociologia e metadiritto” di Marino Maglietta

Tribunale Salerno demolisce genitore collocatario e dispone mantenimento diretto

TRIBUNALE DI SALERNO, I SEZIONE CIVILE – decreto del 28 giugno 2017
Il Collegio, riunito in Camera di Consiglio nelle persone dei magistrati:
Dottor Giorgio Jachia Presidente Est.
Dottor Guerino Iannicelli Giudice
Dottoressa Valentina Chiosi Giudice

tribunalesalerno_decreto280617

Continua a leggere

Diritto di visita non garantito in modo effettivo: nuova condanna all’Italia

Il fattore tempo ha conseguenze irreparabili nelle relazioni familiari. Di conseguenza, è certa la violazione dell’articolo 8 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo, che assicura il diritto al rispetto della vita privata e familiari, se le autorità nazionali non adottano misure adeguate per sanzionare la mancata cooperazione di un genitore che impedisce all’altro una relazione affettiva con il figlio. Continua a leggere

Vai alla barra degli strumenti