Cari candidati alla poltrona di sindaco di Genova

LETTERA APERTA AI CANDIDATI SINDACI

L’Associazione Papà Separati Liguria rappresenta padri, madri, nonni, zii e figli di genitori separati accomunati dallo stesso obbiettivo il bene dei nostri figli e dei nostri nipoti.

Noi riteniamo la Bigenitorialità intesa come un preminente ed indispensabile diritto del minore e dovere dei genitori, ex coniugi e vorremmo bambini più felici di vivere la loro fanciullezza con entrambi i genitori e non terrorizzati da psicologi , assistenti sociali ( per fortuna non sono tutti così ) e usati da un genitore senza scrupoli contro l’altro. Continua a leggere

Convegno “La condivisione delle genitorialità- Strategie Efficaci .2”

La legge 8 febbraio 2006, n. 54,“Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affida-mento condiviso dei figli”, è entrata in vigore il 16 marzo 2006. Tale legge doveva, sancire il principio della bigenitorialità, che si realizza con l’esercizio di una genitorialità paritaria, cioè entrambi i genitori assumono le decisioni che riguardano i loro figli.

papaseparati_sanremo21ottobre2016a3

 

Continua a leggere

Il Registro della Bigenitorialità è un diritto del minore, non è un escamotage dei genitori

In seguito della notizia apparsa sul giornale online http://rivierapress.it/ relativo alla discussione sull’importanza o meno del registro della Bigenitorialità come presidente dell’associazione Papà Separati Liguria Onlus, mi preme dover rimarcare che la consigliera Acquista, forse avrebbe dovuto informarsi meglio su cosa sia il Registro e su cosa è la Bigenitorialità e non copiare pedissequamente un giudizio da parte del garante dell’Emilia Romagna. Continua a leggere

COMUNICATO STAMPA

Racconti di figli di genitori separati e un manuale di sostegno per separandi e divorziandi. Due nuovi libri escono per la Festa del Papà: li ha voluti l’associazione Papà Separati Liguria, che comprende anche molte mamme, e li presenta in anteprima a Genova venerdì 18 marzo alle 16 a Palazzo Ducale nella Sala del Camino. Continua a leggere

Diritti solo per le donne (e gli omosessuali) ?

La consigliera Paita si è scagliata contro Lilly Lauro perché ha “osato” difendere i padri invece di difendere il genere femminile, dichiarando che ci sono donne ACIDE, CATTIVE e PRESUNTUOSE, che maltrattano i mariti!!!! Continua a leggere

La violenza non ha sesso! Quando lo capirete?

VioolenzaQuando si parla di violenza, occorrerebbe parlare sempre di tutta la violenza e non solo di una, sopratutto se si cerca di far passare il messaggio che gli uomini , e solo loro sono violenti e solo loro fanno violenza, come nel caso della pubblicità di Cinisello Balsamo, o quella di Oliviero Toscani, di Telefono Azzurro, di Rifondazione Comunista degli anni passati, o qualsiasi altra pubblicità discriminatoria. Continua a leggere

Il secoloxix 29-5-15 Donne violente? «È solo l’ultima difesa»

150529savona_17Il dott. Pallanca non conosce il caso ma giustifica senza se e senza ma il comportamento della donna, giustifica il comportamento delle donne che alla fine sono sempre le vittime, se ti danno una coltellata è comunque colpa tua che l’hai indotta a dartela.
Non ci sembra che sia un comportamento molto professionale, al punto tale che non mette neppure in dubbL”essere umano dovrebbe tendere sempre a cercare la verità e non una verita di parte, tanto più se definito specialista.io che una donna possa mentire. Continua a leggere